rockopera280
facebook  facebook

Merchandising

Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in technicolor

 Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat è il frutto della prima collaborazione tra Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, autori di musical come Jesus Christ Superstar ed Evita. Una storia biblica tra le più affascinanti, quella di Giuseppe, figlio di Giacobbe, tradito dai fratelli e tratto in Egitto in schiavitù. E’ la storia della rivincita di Giuseppe, che grazie al dono della veggenza salva l’Egitto dalla carestia e si ricongiunge al suo popolo. Rappresentato in tutto il mondo, "Joseph" racconta una storia universale adatta ad un pubblico di tutte le età.  

Joseph fu rappresentato per la prima volta a Londra per la scuola di Colet Court. Era stato richiesto ad Andrew Lloyd Webber e Tim Rice di creare un musical originale per il concerto di fine anno dal Preside della scuola. Il risultato fu una prima versione dell’opera della durata di 15 minuti circa.   Negli anni il musical fu completato fino a giungere alla versione definitiva campione di incassi, che debuttò a Londra nel giugno del 1991. In questa ultima versione lo spettacolo ha realizzato alcune tournèe di grande successo negli Stati Uniti ed in Canada ed è attualmente in tour nel Regno Unito. “Any dream will do”, uno dei brani principali, ha ricevuto il riconoscimento “Broadway song of the year” nel 1981. Sono state realizzate produzioni teatrali di Joseph in 13 paesi. Il solo tour americano ha toccato 80 città. La produzione del 1991 al London Palladium è rimasta attiva per 2 anni e mezzo incassando 50 milioni di sterline. In tutto il mondo lo show ha incassato 200 milioni di sterline. Attualmente, nel Regno Unito, ogni anno 500 scuole realizzano una rappresentazione di Joseph. Joseph non ha mai tradito le sue radici di musical concepito per le scuole. Si calcola che siano state realizzate in tutto il mondo quindicimila rappresentazioni per un totale di cinquecentomila attori di tutte le età e per un pubblico di otto milioni di persone.